Coding e pensiero computazionale

Indicazioni pratiche per progettare percorsi didattici ed educativi attraverso la programmazione cartacea e Scratch


Codice: 100151
E-Seminar

Prezzo: 99,00 € cad. (I.V.A. 22% Esclusa)

Condizioni di acquisto

+
28-02-2019
ordina-via-fax-2 lezioni

 

Descrizione e modalità


e-Seminar di 5 lezioni (caricate a cadenza settimanale) per supportare i docenti nell'apprendimento dei principi del pensiero computazionale e nell'applicazione concreta del coding nella didattica e nella programmazione, attraverso Scratch 3.0, Makeymakey, Microbit e Makecode, Mblock, Arduino e Raspberry, l'utilizzo di Mathematica, la programmazione con Python, concludendo con lo sviluppo di app Android con Appinventor.

 

Al giorno d'oggi molti educatori sostengono che il pensiero computazionale costituisca la quarta abilità di base, in aggiunta al saper leggere, scrivere e fare di calcolo.

Si tratta di un processo mentale che consente di risolvere problemi di varia natura, seguendo metodi e strumenti specifici. Il coding è la sua applicazione pratica: attraverso la programmazione e lo svolgimento di esercizi, giochi, rappresentazioni e animazioni gli studenti imparano a programmare e di conseguenza a pensare per obiettivi.

 

La scelta di un approccio ludico è strategica, perché permette di catturare l'attenzione anche degli alunni più distratti e demotivati, che credendo di giocare imparano a risolvere un problema, più o meno complesso in base alla fascia di età.

  • Cosa sono il pensiero computazionale e il coding? Come applicarli nella didattica?
  • Come programmare attraverso gli strumenti open source del web?
  • In che modo stimolare l'interesse degli studenti attraverso il lavoro in aula?
  • Come organizzare un laboratorio di coding in classe con Scratch?
  • Come valutare i progressi degli alunni?

Gli studenti nativi digitali andranno a svolgere delle professioni che ancora non esistono, risulta dunque fondamentale che ogni insegnante inserisca coding e pensiero computazionale nella didattica: da una parte per incrementare le competenze digitali di ogni alunno; dall'altra, per incentivare lo sviluppo delle abilità di problem solving.

 

Questo corso intensivo di formazione pratica in modalità online, della durata di 20 ore, in un primo momento fornisce le nozioni teoriche del pensiero computazionale e del coding, per poi focalizzarsi sui percorsi e le attività da sviluppare in classe, sia attraverso la programmazione cartacea per i più piccoli, sia per mezzo di Scratch, ambiente di programmazione gratuito che permette di creare progetti pedagogici e di intrattenimento che toccano tutte le discipline: dalla matematica alla scienza passando per l'arte. Il coding è infatti applicabile a ogni materia.

 

Ciascun partecipante riceverà ogni settimana tutto il materiale formativo necessario, che include linee guida e videotutorial, per apprendere concretamente come sviluppare l'attività didattica, attraverso percorsi step by step. Durante tutta la durata del corso sarà possibile formulare quesiti specifici al relatore, che troveranno risposta nella lezione successiva.

 

ATTENZIONE: le date indicate nel programma si riferiscono ai giorni in cui verrà inviato il materiale didattico, che potrà essere consultato e studiato nei tempi e nei modi che ciascun partecipante riterrà più opportuni.


Vantaggi e finalità


In sole 5 lezioni ogni partecipante imparerà a progettare il pensiero computazionale e il coding, partendo dai principi teorici e arrivando agli strumenti per metterli in atto nel concreto, senza perdere neanche un'ora di lavoro e con benefici tangibili in termini di tempo e costi, soprattutto per quanto riguarda le assenze per effettuare le trasferte.

  • EFFICACIA: il nostro e-Seminar mira a fornire strumenti concreti per aiutare gli insegnanti, e di conseguenza gli studenti, nella messa in pratica del coding in ambito didattico: innovare il proprio metodo di insegnamento permette ai docenti di aggiornarsi, mentre gli studenti sperimentano nuove modalità di apprendimento, più dinamiche e innovative.
  • FLESSIBILITÀ e RISPARMIO: ogni partecipante potrà decidere quando e dove utilizzare i contenuti e organizzare la formazione in base alle proprie esigenze. Questa flessibilità è ideale per aggiornare le proprie conoscenze e favorire una fruizione dei contenuti senza togliere tempo prezioso all'attività quotidiana in classe.
  • IMMEDIATA APPLICAZIONE e NESSUN FRAINTENDIMENTO: l'e-Seminar è curato da due esperti in materia, che Le forniranno indicazioni pratiche, esempi di esercitazioni e soluzioni per sviluppare un nuovo modello di didattica, interattivo e all'avanguardia, da applicare in classe per coinvolgere e motivare i più piccoli, ma anche stimolare gli studenti più grandi.
  • NESSUNA DISTRAZIONE: potrà consultare il materiale didattico nel luogo più consono al fine di garantire concentrazione e attenzione.
  • CERTIFICATO: i partecipanti che svolgeranno l'ESAME FINALE riceveranno un "Certificato di Esperto in Coding e Pensiero Computazionale".

 

RELATORI:

Dott. Matteo Troìa
Ha svolto il ruolo di Data Scientist nella Commissione parlamentare d'inchiesta sulla Digitalizzazione e l'Innovazione della Pubblica Amministrazione alla Camera dei Deputati. È co-fondatore di CoderDojo, un movimento internazionale che mira a insegnare la programmazione Informatica ai bambini.

Dott. Francesco Passantino
Consulente nelle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione per diverse imprese pubbliche e private. Formatore ICT dai bambini ai post laureati. Ha fondato il Google Developer Group di Palermo e il CoderDojo Palermo.