ANTICORRUZIONE 2019: come rispettare tutte le scadenze, aggiornare i Piani Triennali, eseguire i controlli interni e conformare policy e documenti


Codice: 500009
MasterClass

Prezzo: 199,00 € cad. (I.V.A. 22% Esclusa)

Condizioni di acquisto

+
ordina-via-fax-2 lezioni

 

Descrizione e modalità

 

La normativa anticorruzione prevede una serie di stringenti e periodici obblighi per i Responsabili Anticorruzione.

Per adempiere agli obblighi imposti dalla normativa anticorruzione non è sufficiente aggiornare e pubblicare i Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione (PTPC).
La normativa anticorruzione disciplina per i responsabili l'obbligo di controllo e vigilanza sull'adozione sulle misure indicate nel Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC).

Entro il 30 aprile 2019 è necessario tracciare e monitorare l'efficacia e il funzionamento di ogni singola misura di prevenzione inserita nel PTPC e, in caso di esito negativo dei controlli, programmare azioni correttive, interventi riorganizzativi e funzionali e /o modificare il PTPC.

 

Gestire scadenze che spesso si accavallano, conformare ogni singolo aspetto rispettando anche le norme in materia di trasparenza non è affatto semplice.

Redigere i documenti non è sufficiente!

 

Il Responsabile Anticorruzione deve essere in grado di dimostrare che il PTPC proposto abbia misure adeguate e di aver vigilato sul funzionamento e sull'osservanza dello stesso.
Se non adempie a questo preciso obbligo deve rispondere per responsabilità dirigenziale, disciplinare, per danno erariale e all'immagine della PA.

 

Il nostro Master Online (Videolezioni, istruzioni pratiche e modelli pronti per l'uso), consente di ricevere tutta la formazione necessaria, senza doversi assentare dall'ufficio e con la massima flessibilità possibile.

 

Vantaggi e finalità

 

FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Questo corso consente di assolvere l'obbligo formativo in materia di anticorruzione previsto per tutti i dipendenti pubblici.
N.B: I responsabili devono indicare all'interno del PTPC la formazione svolta annualmente.

  • Implementazione e monitoraggio delle misure anticorruzione da adottare in conformità al PTPC, al fine della corretta attuazione delle policies anticorruzione e del contenimento del rischio corruttivo nella PA.
  • Effettuare un efficace controllo interno ed esterno per valutare l'effettiva rispondenza delle misure anticorruzione adottate rispetto a quando indicato nel PTPC.
  • Apprendere come attuare i principali obblighi anticorruzione: aggiornamento della sezione "amministrazione trasparente", mappatura dei processi, relazione sui controlli interni, verifica delle dichiarazioni incompatibilità/inconferibilità degli incarichi dirigenziali, relazione sulla formazione, adeguamento del PTPC, monitoraggio periodico su tutte le misure contenute nel PTPC, verifica delle richieste di accesso civico pervenute, monitoraggio sull'attuazione degli obblighi di pubblicazione, verifica sul sistema di tutela dei dipendenti che segnalano illeciti, etc.
  • Flessibilità ed economicità: la formazione a distanza consente di azzerare le spese di trasferta e di organizzarsi autonomamente, senza gravare sulla propria attività lavorativa.
  • Esenzione dei limiti di spesa: la formazione obbligatoria in materia di anticorruzione e trasparenza è "fuori dell'ambito applicativo di cui al comma 13 dell'art.6 del D.L.78/2010", cioè fuori dai limiti alle spese di formazione (Corte dei Conti Emilia Romagna, Deliberazione n. 276/2013).
  • Verifica dell'apprendimento step by step: ogni lezione termina con un questionario di autovalutazione che Le consentirà di valutare il suo grado di comprensione. 
  • Dubbi interpretativi? Non c'è problema! Il nostro esperto è a Sua disposizione!
  • Assolvimento dell'obbligo formativo: al termine del corso potrà svolgere un esame finale. Solo in caso di esito positivo riceverà un certificato di "Esperto Anticorruzione". In caso di esito negativo, riceverà comunque un attestato di partecipazione.

 

Modalità di fruizione dei contenuti

  • Materiale disponibile online da mercoledì 3 aprile 2019
  • Una volta effettuata l'iscrizione e dopo aver comunicato l'impegno di spesa e/o la determinazione di acquisto, i partecipanti riceveranno le credenziali per accedere all'area riservata in cui consultare, secondo il programma stabilito, le videolezioni e il materiale a corredo.

 

RELATORE: Avv. Mauro Alovisio
Giurista specializzato nel diritto delle nuove tecnologie e nel diritto alla protezione dei dati personali, professore a contratto presso l'Università Statale di Milano, Presidente del Centro Studi di Informatica Giuridica di Ivrea Torino, formatore e autore di pubblicazioni in materia di Trasparenza, Privacy e Anticorruzione, Impatto del GDPR sulla prevenzione della corruzione.