Programma del corso 

Corso base di creazione e montaggio video con risorse open source

 


Lezione 1 disponibile da mercoledì 5 febbraio 2020
INTRODUZIONE AL MONTAGGIO NON LINEARE DIGITALE

Circa l'80% del traffico di dati su internet è costituito da informazioni video, un dato che rispecchia la pervasività della comunicazione visuale nell'era contemporanea. Comunicare attraverso un video permette di sfruttare l'efficacia comunicativa della narrazione combinandola con l'immediatezza dell'immagine. Vi sono numerosi software per realizzare video, dai più basilari, come Powerpoint, che permettono la creazione di semplici slideshow e grafiche animate, ai software più strutturati che garantiscono maggiore flessibilità per ogni esigenza di montaggio, come quelli che vedremo all'interno del corso, generalmente definiti NLE, cioè software di montaggio non lineare (Non Linear Editing, in inglese). In questa lezione introduttiva affrontiamo i primi passi nel mondo del montaggio video.

  • Criteri di scelta delle caratteristiche di una clip in base ai codici comunicativi, al targeting del video, o alla piattaforma di diffusione
  • Caratteristiche dei file digitali: formato e codec
  • Caratteristiche tecniche di una clip video
  • Basi teoriche del montaggio non lineare (NLE)
  • Panoramica dei software di montaggio open source o free
  • Elementi comuni dei software NLE, come comparare le caratteristiche dei diversi software
  • La timeline
  • Il concetto di livelli (o tracce) video e audio
  • Gli spazi di lavoro

Slides di sintesi e test di autovalutazione


Lezione 2 disponibile da mercoledì 12 febbraio 2020
TAGLI E TRANSIZIONI

Dopo una panoramica concettuale sul montaggio e sui software a disposizione, iniziamo con vere e proprie operazioni di montaggio, a partire dall'operazione fondamentale che è il taglio di una clip. Vedremo anche l'utilizzo delle transizioni, e il rischio di un loro errato utilizzo.

  • Diverse tipologie di montaggio
  • Montaggio invisibile
  • Strumenti tipici di un software NLE
  • Montaggio con scarto e senza scarto
  • Come utilizzare continuità e discontinuità
  • Significato delle transizioni e loro utilizzo
  • Diverse tipologie di transizioni: quando utilizzarle
  • Errori comuni nell'utilizzo delle transizioni
  • Risorse gratuite per le transizioni

Slides di sintesi e test di autovalutazione

 

Lezione 3 disponibile da mercoledì 19 febbraio 2020
EFFETTI VIDEO E AUDIO

Parte di questa lezione è dedicata all'aspetto audio, spesso spesso trascurata, ma ugualmente importante all'interno della realizzazione di un prodotto audiovisivo. Nella seconda parte vedremo come implementare effetti visivi all'interno del video.

  • Importanza dell'audio nel montaggio
  • Basi di audio editing
  • Filtri audio
  • Risorse gratuite per l'audio, immagini e video
  • Panoramica dei microfoni più utilizzati
  • Comporre un'immagine: il concetto di compositing
  • Esempio di compositing: intervista doppia
  • Effetti video
  • Elementi grafici e scritte
  • Eliminare i rumori/disturbi

Slides di sintesi e test di autovalutazione


Lezione 4 disponibile da mercoledì 26 febbraio 2020

ANIMAZIONI E FINALIZZAZIONE

Nell'ultima lezione vediamo gli ultimi passaggi per la creazione di un video, con l'implementazione di grafiche animate.
Per concludere una breve panoramica su alcune app per Semplici montaggi da smartphone e tablet e le funzioni di Esportazione, in base alle piattaforme di diffusione.

  • Strumenti per grafiche animate
  • Concetto di keyframes negli effetti
  • Template per animazioni
  • Correzione colore
  • Finalizzazione
  • App da mobile devices
  • Diversi formati di esportazione
  • Esportazione video per piattaforme social
  • Caricamento su YouTube
  • Panoramica delle attrezzature audio-video

Slides di sintesi e test di autovalutazione

 

Esame finale: mercoledì 4 marzo 2020 (FACOLTATIVO e online)
I partecipanti con ESITO POSITIVO riceveranno il certificato di ESPERTO in TECNICHE DI VIDEOEDITING BASE.